Violent Femmes: Donne-spia de Mata Hari ad Alias

Research output: Book/ReportBookpeer-review

Abstract

La figura della donna-spia suggestiona l'immaginario collettivo; dal cinema alla fiction televisiva, dalla letteratura al videogioco, l'autrice delinea i ritratti delle più importanti eroine femminili, ripercorrendo le tappe che le hanno portate a imporsi al grande pubblico. Dalla femme fatale degli anni '60 alle protagoniste violente e mascoline di oggi, Rosie White mostra come il ruolo e la rappresentazione della donna-spia si siano trasformati con l'evolversi della società, superando la contraddizione tra femminilità, potere, sessualità e identità nazionale.
Original languageEnglish
Place of PublicationItaly
PublisherOdoya
Number of pages234
ISBN (Print)9788862880114
Publication statusPublished - Oct 2008

Publication series

NameOdoya Media e Società
PublisherOdoya

Fingerprint

Dive into the research topics of 'Violent Femmes: Donne-spia de Mata Hari ad Alias'. Together they form a unique fingerprint.

Cite this